Alberi le cui mani ‘hanno le unghie sporche di azzurro a furia di scavare dentro il cielo’.
Alberi che disegnano il paesaggio che colorano con il verde e l’oro delle loro foglie  la terra gialla e arsa  dell’estate, quella dal bruno colore della terra di Siena bruciata del periodo dell’aratura, quella verde delle colture di erba medica e si stagliano come silenziose sentinelle sul bianco della neve.

   I profumi della primavera ... l'oro dell'estate ... ... i colori dell'autunno ... il candore dell'inverno ..

   le quattro stagioni ... Cortili in Fiore ritorna. Con semplicità ma con la passione di sempre ... passaparola!!!